venerdì 3 novembre 2017

Sicilia - Caccia al condannato

In Sicilia il M5S ha scoperto quanto è labile la linea che da onesto ti fa diventare disonesto. Sono vittime del clima che hanno contribuito a creare ed alimentare. Una caccia alle streghe che mette tutti i reati sullo stesso piano e che distorce il confronto politico facendo scomparire ogni altro contenuto. Tutti a parlare degli impresentabili, tutti a fare la radiografie alle liste altrui con buona pace di quella parte di siciliani che vorrebbe sentire proposte serie su lavoro, ambiente, turismo, mobilità, cultura, formazione.

Così se candidi il cugino di un indagato per mafia oppure un ex-carabiniere condannato per reato militare non puoi stupirti che tutti ti diano addosso.

sabato 2 settembre 2017

L'indifferenza dei bravi cittadini

Ricordate la storia dei campi di concentramento nazisti?

Tutti turbati dal quel pezzo di storia disumana. Tutto avvenuto sotto gli occhi indifferenti dei bravi cittadini tedeschi che non fecero nulla per fermare quella follia assassina ai danni di loro concittadini.

giovedì 13 luglio 2017

Ponti non Muri

In giro per l'Italia si moltiplicano le feste delle forze di Sinistra che invitano sullo stesso palco esponenti di SI, Possibile, Articolo UNO e Campo Progressista.

Momenti di dibattito tra forze che dovrebbero parlare la stessa lingua politica. Tentativi di avvicinamento e confronto alla ricerca di punti di contatto. 
Ponti piuttosto che muri. Perchè, se è vero che i muri ci fanno sentire al sicuro, sono i ponti che ci aiutano ad uscire dal nostro recinto, a conoscere il mondo.

domenica 12 marzo 2017

La sinistra degli oppressori

Lo voglio dire con grande franchezza. Sono in difficoltà.
Sono in difficoltà in quresto momento di grande confusione a sinistra. Ho sempre creduto nella politica come strumento per immaginare una società diversa, più solidale, coesa, giusta.

Mi è stato insegnato che essere di sinistra significa che non si può essere pienamente felici e soddisfatti fino a quando rimangono tracce di ingiustizia e sofferenza nel mondo. La sinistra come mezzo per dare dignità ai lavoratori, puntare ad un sistema formativo efficace e aperto a tutti, un sistema sanitario di qualità accessibile ai meno abbienti. La sinistra come strumento per aiutare l'oppresso contro l'oppressore, lo sfruttato contro lo sfruttatore.

sabato 25 febbraio 2017

L'umanità sequestrata dalla barbarie

Ho visto i commenti al video delle due donne Rom sequestrate dai dipendenti della Lidl di Follonica e ho avuto la conferma che il razzismo in Italia spadroneggia e conta ogni giorno nuovi adepti.